Benvenuti nell’affascinante mondo delle ciaspole

Benvenuti nell’affascinante mondo delle ciaspole, un’esperienza magica che vi condurrà alla scoperta della montagna più autentica, avvolti dalla neve fresca e dal silenzio incantevole dell’inverno.

Le ciaspole, affascinanti e suggestive racchette da neve, diventano il tuo passaporto per esplorare paesaggi invernali mozzafiato, regalando un’esperienza unica durante la tua vacanza in montagna.

Con le ciaspole, potrai muoverti con facilità sul candido manto nevoso, evitando il fastidioso sprofondamento.

Un’attività alla portata di tutti, che non solo regala beneficio alla salute ma consente di abbracciare la montagna in tutto il suo splendore invernale!

PERCORSI CONSIGLIATI

1. FORTE DI OGA / MALGA SAN COLOMBANO

Oga_tade_ciaspole_bormio

Informazioni tecniche:

Difficoltà: Facile
Lunghezza: 4 Km 487 m
Durata: 1 h 45 min
Dislivello salita: 525 m
Dislivello discesa: 0 m
Partenza: Forte di Oga
Arrivo: Malga San Colombano

Scarica da qui il percorso in PDF https://www.valtellinaoutdoor.it/arcgis/rest/directories/arcgisoutput/Valtellina/Multimedia/Report_CIASPOLE_1_IT.pdf

Il sentiero parte dalla località Forte di Oga a circa 1727m.s.l.m. Una bellissima stradina sale in mezzo ai boschi di abeti e larici fino alla malga San Colombano, passando per le località Baite Streita, Sposina Bassa e Pozza.

La malga si trova in un posto spettacolare con vista sulla conca di Bormio, tra le pendici del Corno San Colombano, il retrostante Dosso le Pone (con il passo di San Colombano e la chiesetta omonima) e a sud il poco elevato Masucco.

2. VAL DI REZZALO

Informazioni tecniche:
Difficoltà: Facile
Lunghezza: 3 Km
Durata: 1 h 30 min
Dislivello salita: 375 m
Dislivello discesa: 0 m
Partenza: Fumero
Arrivo: Rifugio La baita

Si parte da Sondalo in frazione Fumero (1465m). L’escursione parte lungo una comoda mulattiera in salita, spesso battuta in inverno da molti scialpinisti che in questa valle effettuano le loro ascensioni.

Da Fontanaccia dopo un chilometro entriamo nella valle incontrando le Baite Pontella (1631m).

Da qui la pendenza si fa meno faticosa e uscendo dal bosco iniziamo ad ammirare le vette della testata della Val Rezzalo.

Si prosegue ora fino a raggiungere la chiesetta di San Bernardo di Chiaravalle, per poi prendere il bivio in direzione del rifugio La Baita che si raggiunge in breve tempo.

 

 

 

 

 

 

3. SENTIERO DEI FORNI

sentiero_forni_ciaspole_bormioInformazioni tecniche:
Difficoltà: Media
Lunghezza: 12 Km
Durata: 2 h 30 min
Dislivello salita: 770 m
Dislivello discesa: 770 m
Partenza: Santa Caterina Valfurva (La Fonte)
Arrivo: Rifugio Branca

Scarica da qui il percorso in PDF https://www.valtellinaoutdoor.it/arcgis/rest/directories/arcgisoutput/Valtellina/Multimedia/Report_Passeg_2_IT.pdf

Oltre al fascino di una valle silenziosa e selvaggia dominata dall’imponente parete nord del Monte Tresero, vi sono da segnalare almeno due valori aggiunti per questa preziosa escursione invernale: il fondo quasi sempre battuto e la presenza lungo l’itinerario di un caldo e accogliente punto di ristoro.

Dal parcheggio “La fonte” di Santa Caterina Valfurva si segue la strada pianeggiante che punta verso est in direzione del rifugio Forni.

La carrabile procede pianeggiante per circa un chilometro fin quando, al termine dei prati di “Lusseda”, ha inizio la salita.

Ci si può fermare al primo rifugio Dei Forni oppure per i più coraggiosi si può raggiungere il rifugio Branca a 2493 mt.

Attrezzatura necessaria

Prima di immergerti in questa avventura, assicurati di essere correttamente equipaggiato. Indossa una robusta giacca a vento, guanti caldi, un berretto per proteggerti dal freddo e occhiali da sole per schermare la luce riflessa sulla neve. Le calzature da trekking o gli scarponi da montagna, insieme a uno zaino capiente e ghette, completano l’outfit. Non dimenticare i bastoncini da sci e le ciaspole, facilmente noleggiabili presso i negozi sportivi locali, noi suggeriamo di noleggiarle da qui: https://okgoskirent.com/

 

Conclusioni

Se preferisci vivere l’esperienza in gruppo sappi che puoi unirti ad una delle ciaspolate organizzate settimanalmente dalle Guide Alpine, scopri il loro programma da qui: https://miramontibormio.it/2023/11/28/vacanze-sci-bormio/#ciaspolate-collettive

Avete necessità di concordare un’escursione del tutto personalizzata? Potete contattare direttamente le Guide Alpine per concordare esperienza uniche e su misura da qui: https://www.guidebormio.com/

Preparati a vivere un’esperienza indimenticabile in montagna con le ciaspole! Buona escursione!